Crea sito

Parrocchia S. M. Immacolata e San Marziano

di Pegli

Prima Comunione e Cresima

Indicazioni sulla celebrazione della Prima Comunione e Cresima

Le norme in vigore nella nostra Diocesi in vigore dal 27 maggio 1990 stabiliscono che la santa Messa di Prima Comunione per i fanciulli sia celebrata nell’anno della IV elementare e dopo la preparazione catechistica di un triennio: tale preparazione non può ridursi soltanto agli incontri di catechesi, ma deve includere la partecipazione all’Eucaristia nel Giorno del Signore. La stessa preparazione deve essere arricchita da gesti di carità, nei quali coinvolgere le famiglie.

Il luogo della celebrazione della Prima Comunione sia la chiesa parrocchiale di residenza o eccezionalmente, a prudente giudizio del parroco del territorio, la chiesa dell’istituto religioso ove è avvenuta la preparazione catechistica.

Qualora i genitori chiedessero di preparare il loro figlio alla Prima Comunione o alla Cresima  in una  parrocchia differente dalla propria o in un istituto religioso il parroco o il superiore esprimerà motivato consenso o diniego, dopo aver consultato il parroco di residenza. I rapporti tra parrocchia e istituti o tra parrocchie, soprattutto se limitrofe, siano regolati in spirito di collaborazione; il criterio sia sempre il bene delle anime e il rispetto delle indicazioni date dalla Conferenza Episcopale Italiana.

La Cresima di norma sia conferita all’età di circa dodici anni (Decreto CEI del 23/12/1983 delibera 8) e all’interno di un determinato cammino triennale di preparazione.

Luogo della celebrazione della Cresima sia normalmente la propria chiesa parrocchiale o altra chiesa del vicariato a seconda delle esigenze pastorali. Eventuali eccezioni saranno valutate dall’Ordinario Diocesano.

Per la catechesi sui sacramenti della Iniziazione cristiana ci si serva solo dei testi approvati dalla Conferenza Episcopale Italiana. Questo orientamento aiuta anche quanti devono cambiare la parrocchia di residenza durante il periodo di preparazione.

La preparazione alla prima Confessione  richiede anch’essa una adeguata preparazione e deve sempre precedere, con un congruo tempo di distanza, la Messa di Prima Comunione.

Una diversa e impegnativa attenzione pastorale richiede la preparazione e la celebrazione della Cresima per gli adulti. Per i parroci e i catechisti possono essere di utilità le indicazioni date dalla Nota pastorale della CEI “L’iniziazione Cristiana 3 – Orientamenti per il risveglio della fede e il completamento dell’iniziazione cristiana in età adulta”. Normalmente ogni ultimo Sabato del mese nella chiesa cattedrale viene celebrata la santa Messa e la Cresima per gli adulti: possono essere ammessi tutti coloro che hanno partecipato ad un percorso di preparazione nella loro parrocchia e hanno ottenuto dal parroco il “Certificato di ammissione alla Cresima”.

(Fonte: http://www.diocesi.genova.it/documenti.php?idd=1593 )